Düsseldorf e Dortmund

Buon pomeriggio,
Approfitto del mio tempo libero per descrivervi Düsseldorf e Dortmund. Ho pensato di parlare di entrambe, in quanto ho fatto come sempre una selezione di ciò che ho visto, ma anche per riuscire a terminare (con il prossimo articolo su Soest) in tempi accettabili la descrizione dello scorso weekend.

Cominciando da Düsseldorf, posso dirvi che non mi sono trattenuto tanto tempo, in quanto io e i miei compagni di viaggio abbiamo speso un po’ più di tempo in giro tra i negozi e in un ristorante cinese, dove ho potuto provare nuovo cibo e cimentarmi in un’ardua impresa: mangiare con le bacchette 😂 Nel pomeriggio, invece, siamo stati al Girardet-Brücke, cioè un ponte che si trova nella Königshalle, zona sempre affollata, in quanto punto in cui si trovano i principali negozi. A seguire siamo stati alla Johanneskirche, cioè una chiesa protestante situata nella piazza di Martin Lutero (Luther Platz) e che all’esterno ospita un monumento in onore di Bismarck. Nel tardo pomeriggio il posto, a mio avviso, migliore: il ponte sul Reno, in tedesco Rheinbrücke. Abbiamo passeggiato tra musica, ristoranti che offrivano piatti tipici e colori del tramonto: sebbene con delle piccole differenze, ho ricordato il molo di Brighton, dove sono stato al liceo.

Per quanto riguarda Dortmund, abbiamo cominciato con un bel brunch in un locale turco. In realtà, la mattina (siccome siamo partiti presto), ho mangiato anche un buonissimo Bretzel alla crema. Ogni volta che vado in stazione non posso resistere! 😉
Tra i luoghi più importanti della città, abbiamo scelto la piazza principale, cioè Friedensplatz, dove ovviamente c’è il comune. Poi un posto importante dal punto di vista artistico, il Dortmund U, dove siamo saliti al settimo piano e abbiamo scattato delle foto della città e altre di gruppo. Interessante è l’origine del nome, cioè Union, nome di un’azienda che si occupava della conservazione della birra,.
Sempre perché siamo appassionati di foto dall’alto, siamo andati al Westfalenpark, un parco in cui si trova la torre, Florianturm, da cui è possibile vedere la città, non senza gelare (ad un’altezza di circa 120 metri il vento è abbastanza forte). All’esterno, tra l’altro, ci hanno accolto dei simpatici fenicotteri 🤣.
Come sempre, spero di aver scritto un buon articolo e a presto!

Raffaele

Autore: raffaelechirico

Raffaele Chirico, 22 anni e studente di lingue e culture straniere. Appassionato di lettura, scrittura, nuoto e serie tv. Raffaele Chirico, 22 years old and student of foreign languages and cultures. I like reading, writing, swimming and watching Tv series.

5 pensieri riguardo “Düsseldorf e Dortmund”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...